Pubblicato da: Webmaster | 1 settembre, 2014

Morte a Venezia (un anno dopo)

E’ passato un anno (o poco più) da quel tragico weekend di ferragosto 2013 che ha visto la morte del turista tedesco Joachim Vogel causata dallo speronamento della gondola su cui era salito con la famiglia e un vaporetto in manovra di emergenza per evitare un contatto con altre imbarcazioni.

Ci sono voluti circa 10 mesi di indagini e alla fine si è stabilito chi rinviare a giudizio e chi no. Gia da subito gli organi preposti (stavo per scrivere competenti) hanno annunciato un piano in 26 punti (sic!) per mettere ordine e regolamentare il caotico traffico in Canal Grande, soprattutto a ridosso di Rialto. 26 punti uno più inapplicabile, demagogico, inutile dell’altro prova ne sia che dopo un anno la situazione sia ancora tale e quale se non addirittura peggiorata. Ci sono stati altri impatti fra vaporetti e gondole (Valaresso, S.Zaccaria, ecc.) e pure fra taxi e gondole (ad esempio in Rio Novo) dove l’imbarcazione più fragile (la gondola) ha avuto ovviamente la peggio.

Che dire … nel frattempo la giunta al governo della città è stata azzerata dall’inchiesta giudizioria sul Mo.S.E lasciando irrisolti questi ed altri problemi per la città.

Vi invitiamo a leggere i due documenti in pdf a cura di Gianluigi Placella – Giovanni Giusto – Renzo Scarpa.

In particolare l’Analisi tecnica e proposte è utile per farsi un’idea delle cose fatte, da fare, loro applicabilità ed utilità.

Annunci
Pubblicato da: Webmaster | 22 giugno, 2014

La gondola della speranza

Sono partiti da Pola, in Croazia, il 14 maggio 2014 a sono arrivati a Venezia dopo una settimana in cui hanno percorso in gondola a due remi 215 kilometri in parte via mare ed inparte lungo l’Isonzo e altri canali interni.

Ovviamente non tutto è filato liscio a causa delle condizioni del mare e del vento che hanno condizionato l’impresa ma la grande esperienza dei due rematori ha fatto si che tutto si concludesse nel migliore dei modi anche grazie alla barca appoggio che li ha seguiti continuamente.

La cosa che rende ancor più eccezionale l’impresa è l’età dei partecipanti: la gondola, la più giovane del gruppo, è stata costruita ben 56 anni fa; Alessandro Angiolin di Treporti ha 78 anni e il suo compagno di voga Giancarlo Falcier di Noventa di Piave ne ha 75!!

I due generosi vogatori hanno voluto compiere questa impresa per una raccolta di fondi da destinare alla “Città della Speranza” di Padova e alla fondazione “Mauro Baschirotto” impegnata nella ricerca e cura delle malattie rare.
Potete trovare altri dettagli su Litorale on-line

Pubblicato da: Webmaster | 30 maggio, 2014

Dalla Laguna al Forte

Al Forte Marghera di Mestre, domenica 18 Maggio 2014 sono iniziati, organizzati dallaCooperativa Sociale Controvento, una serie di eventi che hanno lo scopo di far conoscere il Forte Marghera da un’insolita prospettiva navigando in barca a remi lungo i canali che lo circondano.

Fino al 1° giugno dalle 10 alle 12 e dalle 15  18 con partenza dalla baia del Forte le imbarcazioni dell’Associazione “Il Caicio” e del GS Voga Veneta Mestre.

Pubblicato da: Webmaster | 15 maggio, 2014

Festa del capiteo 2014

Momento centrale della festa è stata la celebrazione della Santa Messa nelle acque della laguna sulle barche delle remiere gemellate  per questo evento: Gruppo Sportivo Voga Veneta Mestre e Gruppo Sportivo 3 Archi di Venezia, l’altare allestito sulla “peata” del Gruppo Sportivo riviera del Brenta; in rappresentanza di Mestre hanno presenziato il Presidente della Municipalità di Mestre Massimo Venturini ed il Delegato allo Sport Luciano Zennaro, che hanno portato i saluti dell’Assessore allo Sport e alle tradizioni Roberto Panciera.

Tante le barche che si sono fermate partecipando alla celebrazione animata dalla Parrocchia di San Giuseppe di Mestre.

Leggi tutto l’articolo con gallefia fotografica su Vogaveneta.it

Pubblicato da: Webmaster | 13 maggio, 2014

Carnevale di Venezia 2014

… e dei Veneziani …

Domenica 16 febbraio 2014

Video del corteo acqueo di carnevale 2014 con la partecipazione numerosissima di imbarcazioni a remi delle remiere cittadine e di terraferma. Il corteo è partito dal campo della Salute e percorrendo tutto il Canal Grande è arrivato al ponte dei Tre Archi in Canale di Cannaregio.

Guarda il video su Vogaveneta.it

« Newer Posts - Older Posts »

Categorie